Belen Rodriguez e Santiago a confronto su Instagram

A chi somiglia Santiago, il figlio di Belen Rodriguez e Stefano De Martino? La mamma vip argentina per fugare ogni dubbio ha pubblicato una foto di quando era piccola e una foto del primogenito su Instagram.

Belen Rodriguez e Santiago De Martino a confronto

Belen Rodriguez e Stefano De Martino si sposeranno il 20 settembre a Comignago e negli ultimi giorni sono stati svelati gli abiti da sposa dei due piccioncini vip e la lista nozze da 80mila euro. Tutta l’attenzione mediatica si è spostata sull’evento vip dell’anno, anche se ci ha pensato la showgirl e stilista argentina a rimettere al centro del gossip suo figlio Santiago.

 

Molti internauti hanno criticato il figlio della coppia vip dichiarando ingiustamente che è un po’ bruttino, come ha fatto anche l’opinionista e blogger Selvaggia Lucarelli, e specificando che somiglia molto al papà ballerino campano.

Molti fan della coppia più chiacchierata, famosa e sexy dello showbiz nazionale sono estremamente convinti che il baby vip è la fotocopia dell’ex fidanzato di Emma Marrone. Secondo loro il piccolo non ha proprio nulla della futura sposa Belen Rodriguez.

La star tv, stilista e soubrette argentina non ci sta e per rispondere alle critiche ha deciso di pubblicare una foto di quando era piccola e una di Santiago. Poi ha commentato piuttosto seccata:

Basta dire che Santiago assomiglia solo al papà! E’ uguale alla mamma!!!

Probabilmente Belen Rodriguez è talmente gelosa del suo piccolo Buddha che non vuole neanche sentir parlare di somiglianze di Santiago con il papà! Ha un po’ esagerato, non credete?

Fonte: Gossip.it, Foto: Gossip.it, Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>