Simon Cowell conferma la notizia della paternità

All’età di 54 anni Simon Cowell si appresta a diventare padre per la prima volta. La moglie del suo migliore amico è rimasta incinta. Fra pochi mesi l’inventore di X Factor, American Idol e Britain’s Got Talent realizzerà il suo sogno.

Simon Cowell padre

A differenza di tante altre volte questa volta la macchina del gossip ci aveva visto giusto! Simon Cowell e la moglie del suo migliore amico stanno assieme e molto presto diventeranno genitori di un bebè. La notizia del tradimento della socialite americana Lauren Silverman con il creatore di talent show di successo come X Factor, American Idol e Britain’s Talent ha causato la fine del matrimonio con il ricco e potente sviluppatore immobiliare Andrew Silverman. Lui ha chiesto il divorzio lo scorso mese a causa dell’adulterio della moglie che è incinta di dieci settimane.

Fino a pochi giorni fa Simon Cowell non si è espresso sulla notizia della paternità, anche perché non era il momento giusto in quanto erano in ballo i sentimenti di molte persone in questa delicata questione.

Simon Cowell ha rotto il ghiaccio in un’intervista rilasciata alla BBC, confermando la notizia che sia lui che la socialite statunitense aspettano un figlio. Ha parlato apertamente della questione senza troppi giri di parole:

Sono fiero di diventare padre. La mia vita sta cambiando. È una possibilità a cui non avevo mai pensato prima ma ora mi sento bene così. Lauren è una donna davvero speciale.

A febbraio 2014 il noto e famoso personaggio televisivo, produttore discografico e produttore televisivo inglese realizzerà il suo sogno!

Fonte: Gossipblog.it, Foto: Mirror.co.uk, Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>