Chiara Iezzi non è omosessuale

Uno sfogo quasi incomprensibile e fuori luogo quello di Chiara Iezzi che sulla sua pagina di social network Facebook ha smentito di essere lesbica e ha rilasciato dichiarazioni piuttosto discutibili che stanno sollevando un vespaio di polemiche.

Chiara Iezzi smentisce di essere gay Chiara Iezzi non è lesbica! La cantante, musicista e produttrice milanese ha smentito categoricamente di essere lesbica sulla sua pagina di social network, Facebook. Lei insieme alla sorella formano il duo femminile pop Paola e Chiara, che è molto amato dal popolo gay. La sua presenza a un locale gayfriendly milanese ha scatenato l’ira della più grande delle sorelle Iezzi. Domenica si è esibita al Borgo, ma prima della performance ha rilasciato un post sulla sua pagina social.

 

Ecco cosa ha scritto Chiara Iezzi su Facebook alcune ore prima della sua ospitata nel locale milanese.

Piccola precisazione. Stasera sarò ospite del borgo di Milano con la mia socia e il nostro rapper (sexy!) della giungla e sicuramente ci divertiremo sul palco. ora il borgo è un club a orientamento gay ma open a tutti e anche se penso che l’orientamento sessuale non debba essere per forza un motivo di orgoglio o di identità (ma ognuno fa quel che vuole) dico una volta per tutte che io sono eterosessuale per evitare commenti fuori posto sulla mia persona (e che ho visto su fb e che mi hanno fatto incazzare) everybody is free to live life as they like but (please) non inventiamo cose a caso grazie mille a tutti peace&love c

Solamente alcuni giorni fa Paola e Chiara hanno fatto parlare di loro perché hanno annunciato di voler abbandonare la musica perché nessuno crede nelle loro qualità e capacità artistiche.

Ora a far parlare di sé è la sorella più grande, Chiara Iezzi, che dopo aver pubblicato il post in cui ha smentito i rumors relativi alla sua presunta omosessualità ha replicato alle critiche avanzate da alcuni suoi fan con un altro messaggio social che sta sollevando polemiche in Rete.

Calm un ca..o. devo vedere la mia musica associata a termini come “leccapassere” o altro. Io non lecco passere, chiaro? mi fa orrore solo il pensiero. e ora basta ca..o.

Molte sue fan lesbiche sono rimaste senza parole nel leggere queste sue ultime frasi. Chiara ha perso davvero il senso della misura e del buon gusto, non credete?

Fonte: Leggo.it, Foto: Facebook.com, Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Chiara Iezzi non è omosessuale

  1. angela maglione scrive:

    Sono anni che mi chiedo: ma chi ascolta Paola e Chiara????? Posso capire chi le guarda, non sono male….Ma loro si credono artiste! e de chè? Secondo me hanno un gran santo (o gran santi) in paradiso che le caldeggia poichè sarebbero dovute sparire dopo il primo album, come un sacco di gente come loro…e invece ogni tanto…patapum! escono Paola e Chiara con il disco! Buon per loro ma per me resta il mistero…..

    • ale scrive:

      Diciamo che facevano le sorelline bone ed erano per tutti i gusti, la biondina e la mora, la più dotata di seno e quella un po’ di meno, musiche allegre ballabili da discoteca, qualche ammiccamento sexy nei loro atteggiamenti e pure nei loro vestiti ed il gioco è fatto, ma poi alla lunga non sono durate. Certo poi due sorelle così sempre hot sempre insieme hanno fatto venire subito dei pensieri lesbo. Comunque loro all’inizio non erano affatto niente male, anche alcune loro canzoncine, però non potevano restare sempre così. http://www.daidegasforum.com/images2/59/paola-iezzi-scapezzolata-1.jpg

  2. ale scrive:

    Non è male? Ma guarda che gran bella gnocca che è proprio Chiara! Menomale che non è… http://4.bp.blogspot.com/-Zjwi-bcF3nA/UdKHGGvmKvI/AAAAAAAAGjk/F3JpQTIEzVg/s666/Chiara+Iezzi.jpg

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>