Grande Fratello, Mauro Marin vende il profilo Facebook per colpa della crisi

Mauro Marin, vincitore del Grande Fratello 10, mette in vendita il suo profilo Facebook a causa della crisi alla modica cifra di…

Mauro Marin vende profilo Facebook Mauro Marin ha pubblicato un annuncio choc sulla sua seguitissima pagina di social network, Facebook. Il suo profilo vanta oltre 376mila fan ed è il suo unico gruppo ufficiale autorizzato ad usare il suo nome. Fare soldi in Rete è una delle poche scorciatoie che sono rimaste in uno dei periodi economico-sociali più travagliati degli ultimi decenni. Il vincitore del GF10 è un grande stratega della comunicazione. L’ha dimostrato durante tutta la decima edizione del reality show di Canale 5 e anche dopo.

Ora però la crisi economico-finanziaria, che sta mettendo in ginocchio diversi Paesi dell’Eurozona, si fa sentire sempre di più. Proprio per questo motivo, il simpatico e irriverente vincitore del Grande Fratello 10 ha lanciato la proposta di cedere il suo account Facebook per una cifra che si attesta intorno ai 100mila euro!

Sempre sul famoso e popolare social network, Mauro Marin ha dichiarato:

“Dopo a dirla tutta x me il valore di questa pagina è inestimabile…. Vorrei ben vedere… Poi se arriva uno sceicco be’…. È la volta buona che scappo ai tropici e buonanotte ai suonatori”.

Sconcerto e rammarico tra i fan del vincitore del Grande Fratello. Alcuni suoi sostenitori sono rimasti esterrefatti e hanno commentato negativamente questa sua scelta.

Erano tante le proposte ricevute da aziende e società per sponsorizzare prodotti oppure attività. Ora il salumiere veneto vuole far cassa e perché no aprire anche una nuova pagina Facebook. I suoi fan sono fonte di business!

Fonte: Gossipetv.com, Foto: Gossipetv.com, Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>