Mara Carfagna, una nuova vita dopo la fine del matrimonio con Marco Mezzaroma

Mara Carfagna, l’ex Ministro delle Pari Opportunità parla con la rivista “Grazia” del divorzio dall’ex compagno Marco Mezzaroma con il quale si era sposato poco più di un anno fa.

Mara Carfagna in posa

Mara Carfagna e Marco Mezzaroma non stanno più insieme. Il loro matrimonio è già giunto al capolinea. Si sono sposati il 25 giugno 2011 in una cerimonia molto mondana, ma allo stesso tempo molto riservata con testimoni di nozze davvero d’eccezione: il leader del Popolo della libertà ed ex premier Silvio Berlusconi per la sposa e Giuseppe De Mita, nipote di Ciriaco De Mita, per lo sposo.

L’ex ministro delle Pari Opportunità si è raccontata in una lunga intervista a Grazia. Solamente pochi giorni fa il costruttore romano Marco Mezzaroma era stato pizzicato con Antonella Mosetti a cena. Prima però si era anche spettegolato su una presunta liaison tra lo stesso costruttore e la conduttrice tv del Grande Fratello, Alessia Marcuzzi. Il matrimonio è durato poco più di un anno.

“In silenzio. Io faccio così. È una cosa che ho imparato da mia madre. Anche lei ha attraversato, a suo tempo, un periodo di separazione. E lo ha fatto con dignità e riservatezza. E’ stato un dolore enorme”.

Per fortuna che c’è la politica visto che l’ex ministra è stata impegnata con la campagna elettorale per le politiche 2013.  Spesso accusata di essere giunta così in alto per via della sua bellezza mozzafiato e per aver lavorato nelle tv del Cavaliere, ora Mara è pronta per una nuova vita.

“Sono in ripresa. Ce la sto facendo”.

Chi sarà il suo prossimo principe azzurro?

Fonte: Libero Quotidiano, Foto: Noi.caserta.it, Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>