Uomini e Donne, Alessio Lo Passo riceve tante proposte anche dagli uomini

Alessio Lo Passo senza maglia

L’ex tronista di Uomini e Donne, Alessio Lo Passo, riceve tante proposte da donne, ma anche da uomini. L’imprenditore e stilista originario di La Spezia ha rivelato in un’intervista alla rivista di gossip Donna al Top che quando riceve avance da persone omosessuali ci scherza su, almeno fino a quando non ci vanno giù pesante. L’ex fidanzato di Giulia Montanarini è molto gayfriendly e ha lavorato con un commesso gay per tanti anni.

I complimenti? Mi piace riceverli da tutti. Quelli più sfacciati mi mandano persino delle foto. Per il resto non ho proprio nulla contro gli omosessuali. Lavorando per nove anni in un negozio con un ragazzo gay mi sono reso conto di quanto siano splendidi. E poi mi capiscono più loro, a livello interiore, di tutte quelle donne che magari pensano di comprendermi mentre poi non è affatto così.

Alessio Lo Passo ha parlato del suo calendario 2013 rivelando che sul set ha provato un po’ di imbarazzo iniziale, ma poi ha avuto modo di sciogliersi e si è anche divertito. L’ex tronista del trono blu di U&D sta attraversando un periodo di riabilitazione in seguito all’operazione al menisco. Per lui è stato il primo intervento chirurgico.

Alessio Lo Passo è single e cerca l’anima gemella. La sua ultima storia d’amore è terminata nel giugno scorso quando è giunta al capolinea una delle sue più importanti relazioni con una donna che non fa parte del mondo del jet set nazionale. Lo Passo è pronto per andare a vivere da solo ed è contento della sua vita privata e professionale! In bocca al lupo Alessio!

Foto: Gossipetv.com, Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>