Lory Del Santo sedotta e abbandonata, Gennaro l’ha lasciata

Lory Del Santo e ToyBoy Gennaro

Incredibile, Lory Del Santo, dopo essere stata conquistata dall’audacia del giovane Gennaro, è stata lasciata dal 21enne napoletano con una serie di sms, nemmeno la decenza di un faccia a faccia.
Per Lory è un duro colpo da incassare, per lei che è abituata ad essere la donna del desiderio

Trovo abbastanza straordinario quanto accaduto: Gennaro, il pischellino mi ha lasciata. E’ la prima volta che vengo lasciata, è strano. Posso dire che non è bello essere lasciati, è sempre meglio lasciare, ti rimane sempre un’insoddisfazione

Queste le parole della Del Santo durante l’intervista di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5. Sembra sia stata proprio la gelosia di lui a minare il rapporto, così accecante da indurlo a lasciare la bella show girl. La bomba è esplosa nei giorni successivi all’ospitata della coppia a Domenica Live durante la quale veniva affrontato il rapporto della Del Santo con il suo ex Giuseppe.

Gennaro non ha gradito il rapporto troppo confidenziale deo due così da buon napoletano, ha preferito mettere un punto alla storia. Se la Del Santo da una parte è offesa da tal gesto, dall’altra dice che comunque aveva già intravisto delle falle nel loro rapporto

La gelosia è un fenomeno incredibile. E poi lui ha tre lavori: in un negozio di abbigliamento, come personal trainer e nel weekend lui lavora in discoteca. Ma quando ci vediamo? Io la domenica vado a sciare.

Certo che se la Del Santo puntasse a uomini adulti più che a dei toy boy, forse troverebbe una persona con degli interessi più vicini ai suoi, del resto cosa deve fare un ragazzo a 21 anni che vuole mantenersi? Evidentemente non può permettersi di avere neanche un giorno libero…tanto di cappello!

Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>