Veronica Lario vuole 3 milioni di euro al mese

Veronica Lario farà reclamo alla sezione famiglia d’appello di Milano dopo la sentenza del tribunale di Monza che le ha dimezzato l’assegno mensile di mantenimento riducendolo a solo1,4 milioni di euro al mese

veronica lario

Veronica Lario non ci sta: 1,4 milioni di euro al mese sono pochi come assegno di mantenimento, sono 3 i milioni che lei vuole dall’ex marito Silvio Berlusconi.
Del resto quella era stata la sentenza emessa e passata in giudicato dal tribunale di Milano sulla causa di separazione tra i due coniugi.

Di ieri è invece la notizia che il Cavaliere ha ottenuto il dimezzamento dell’assegno mensile da parte del tribunale di Monza a cui si è rivolto per la causa di divorzio.
La legge italiana dà infatti la possibilità di inidire due cause diverse, una per la separazione e una per il divorzio. La prima si è svolta a Milano dove aveva allora residenza Silvio Berlusconi, la seconda a Monza dove invece risiede la signora Lario.

L’ex first lady ha fatto sapere che farà ricorso alla sezione Famiglia in appello a Milano per vedere riconosciuti i suoi diritti di moglie ferita che si concretizzano con 100mila euro al giorno. Del resto già la mamma disse che l’indennizzo era giusto per tutta la sofferenza subita dalla figlia.

Certo che al giorno d’oggi affermare che 46mila euro al giorno sono pochi, ha del vergognoso!

Foto: VanityFair.it, Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>