Ecco perchè Stefano De martino ha lasciato Amici

Stefano De Martino ha lasciato Amici perchè ferito nell’orgoglio quando in una puntata del serale, un ballerino è stato preferito a lui in un assolo.

stefano de martino e settepani

Stefano De Martino, ospite a Verissimo nella puntata di sabato 5 ottobre, incalzato da Silvia Toffanin, ha parlato del perchè decise di lasciare Amici, il programma al quale deve tutta la sua fortuna.

L’argomento è stata lanciato da un servizio in cui Alvin ha intervistato il produttore del talent, Stefano Settepani, che a proposito della scelta di De Martino ha detto:

Penso sia stata una sua scelta professionale. Era sicuramente in un periodo dove non si vedeva protagonista

In particolare ha raccontato di quando nella seconda puntata del serale, in occasione di una assolo, il coreografo Peparini ha scelto di far ballare uno dei suoi ballerinistranieri piuttosto che uno del corpo di ballo di Amici. Questa scelta ha fatto sbottare Stefano dietro le quinte fino a portarlo a decidere di lasciare il programma. Un atteggiamento forse un pò troppo da prima donna ma che Stefano ha giustificato dicendo:

Queste cose che lui dice sono la dimostrazione che io tengo veramente al mio lavoro. Il fatto che io mi arrabbi nel momento in cui un altro ballerino fa un assolo e avrei voluto esserci io, per me sono indice di grande passione.

Sembra però che per De Martino non sia detta l’ultima parola. Alvin ha chiesto infatti al produttore se c’è la possibilità per Stefano di essere reintegrato nel corpo di ballo. Questa la sua risposta:

Per noi si, lui dovrebbe andare a parlare con il direttore artistico Giuliano Peparini

Il programma ripartirà a gennaio, quindi se De MArtino si cospargerà un pò il capo di cenere, probabilmente potremmo rivederlo ballare a d Amici. Chissà, il sasso è stato lanciato, ora sta a De Martino.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>