Una petizione per il figlio di Michael Douglas

I fan di Michael Douglas hanno dato vita ad una petizione portata avanti dal legale Tony Papa, per permettere all’attore di far visita al figlio Cameron rinchiuso in una cella di isolamento

michael douglas emmy awards

In occasione degli Emmy in cui era stato premiato per Behind the Candelabra, Michael Douglas aveva dichiarato quanto stesse soffrendo a causa della reclusione del figlio, pena resa ancora più pesante dalla sua impossibilità di fargli visita.

Infatti Cameron Douglas fu arrestato per spaccio e possesso di droga e fu trasferito in isolamento dopo essere stato trovato positivo alle droghe anche durante il periodo di detenzione. Dovrà restare in cella di isolamento per altri due anni, periodo durante il quale non potrà ricevere visita alcuna.

Il messaggio lanciato da Michael Douglas ha molto colpito i suoi fan che hanno così dato luogo ad una petizione su Change.org condotta da Tony Papa, attivista della Drug Policy Alliance nonchè legale di Cameron. Queste le motivazioni portate avanti dal legale:

Il carcere non finisce con il muro della prigione, ma colpisce gravemente i membri della famiglia e le persone care di coloro che sono incarcerati. Michael Douglas è stato punito per la tossicodipendenza del figlio.

Il divo hollywoodiano sta attraversando un momento difficile anche con la moglie Catherine Zeta-Jones, senza considerare che è reduce da una dura battaglia contro un cancro alle corde vocali.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie di Gossip e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>